lunedì 11 febbraio 2013

Assicurazione auto d’epoca, tutti i consigli su una buona assicurazione per auto d'epoca

Assicurazione auto d’epoca, tutti i consigli su una buona assicurazione per auto d'epoca

Se hai intenzione di acquistare un’auto d’epoca o ne possiedi una, allo stato attuale delle cose, le assicurazioni delle auto storiche si rivelano assai vantaggiose, conciliando il piacere della guida con un notevole risparmio sui prezzi che in taluni casi possono arrivare a -70% rispetto ad un RC tradizionale con tanto di classe di merito fissa, il che vuol dire si paga solo ed esclusivamente la tassa d’assicurazione senza bollo.

In aggiunta, fare un’assicurazione su un’auto d’epoca comporta non andare incontro al sistema bonus malus, come invece avviene per le assicurazioni automobilistiche di tipo convenzionale. Prima di tutto, però, occorre precisare i parametri che permettono di identificare un’auto storica: i due più importanti riguardano la data di costruzione – deve essere stata immatricolata più di 20 anni fa – e l’iscrizione all’ASI (registro delle auto storiche italiane).

Si tenga presente che per effettuare l’iscrizione al registro delle auto storiche italiane bisogna avere almeno 23 anni, pagare 41,32 euro ad una qualsiasi associazione facente parte dell’ASI ed inviare le foto della propria auto d’epoca per attestarne il buono stato. A conferma avvenuta, l’auto viene considerata “storica” a tutti gli effetti. Quando si deve scegliere un’assicurazione su un’auto d’epoca, occorre naturalmente tenere in considerazione tutta una serie di parametri addizionali che vanno dalle coperture extra alla tipologia di assistenza fornita, fino ai limiti d’utilizzo del veicolo stabiliti nel testo della polizza.

Ad esempio, è piuttosto frequente che le compagnie assicurative preferiscano che l’auto d’epoca non sia guidata quotidianamente e che non venga utilizzata in sporadiche occasioni come raduni e viaggi. Per i pochi e fortunatissimi collezionisti di auto epoca, vi sono pacchetti assai vantaggiosi, specie per la FIAT 500 d’epoca, un gioiellino del Made in Italy. Per concludere, se sei appassionato di auto d’epoca e ti piacciono le escursioni domenicali, ti conviene stipulare un’assicurazione online scegliendo la polizza sulla base delle tue esigenze.
Share This
Posta un commento

Seguici su

Google+ Followers

Lettori fissi

Articoli consigliati

Designed By Blogger Templates