lunedì 15 luglio 2013

Assicurazione moto d’epoca. Tutto quello che c’è da sapere

Assicurazione moto d’epoca. Tutto quello che c’è da sapere

Le assicurazioni moto d’epoca sono assai diverse rispetto a quelle tradizionali, visto che, affinché una moto possa essere considerata storica, è necessario che il suo proprietario la iscriva all’Automotoclub Storico Italiano (ASI). In alcuni casi, però, la moto d’epoca può essere iscritta anche presso un club locale di veicoli storici. In questo caso, le compagnie assicurative tendono a considerarle come mezzi d’epoca.

Sono numerose le compagnie assicurative ad offrire polizze assai economiche per i proprietari di moto d’epoca.
Quali sono perciò le differenze tra l’assicurazione moto d’epoca e quella classica? A livello generale, le variabili principali riguardano:
• l’identificazione del conducente: al momento della sottoscrizione della polizza per moto d’epoca, il proprietario deve precisare alla compagnia le generalità dei conducenti, visto che in caso di eventuale sinistro, la copertura è prevista solo se alla guida vi era uno dei conducenti specificati.
• l’assistenza messa a disposizione dalla compagnia assicurativa.
• Massimale previsto: 250.000 euro
• furto e incendio: se per le moto tradizionali, questa tipologia di copertura è opzionale, non si può dire lo stesso per le moto storiche. Le compagnie assicurative tendono ad includere la copertura contro furto ed incendio.
• la presenza di eventuali limitazioni nella circolazione: su quest’ultimo aspetto, quasi tutte le compagnie richiedono che il veicolo non sia guidato quotidianamente, ma solo in occasioni di specifici eventi, esposizioni e raduni.
Quali sono i documenti richiesti per assicurare una moto d’epoca? Il certificato d’identità della moto storica, fornito direttamente dall’Automotoclub Storico Italiano, l’iscrizione del conducente all’Automotoclub Storico Italiano o ad un altro club locale di mezzi storici.

Questo è tutto quello che c’è da sapere sull’assicurazione moto d’epoca. Si tenga però presente che non tutte le compagnie assicurative decidono di adottarla. L’utilizzo della Rete e degli appositi comparatori online ti agevolerà comunque nella fase di scelta su quale sia la polizza più economica per la tua moto storica. La variabile prezzo in questo caso è sicuramente la più importante.
Share This
Posta un commento

Seguici su

Google+ Followers

Lettori fissi

Articoli consigliati

Designed By Blogger Templates